The other side of the pipe

Un documentario di Marko Kumer

Tre attivisti lottano insieme per opporsi al più grande progetto energetico europeo mai concepito: un gasdotto che parte dall’Azerbaigian e arriva fino al Sud Italia.

Il Southern Gas Corridor è il più grande progetto europeo energetico mai concepito prima, un gasdotto lungo circa 3500 km che parte dall’Azerbaigian e arriva fino al Sud Italia. Lo sanno bene l’agricoltore greco Themis, l’insegnante in pensione Ippazio e il giovane attivista Giacomo, le cui vite e terre sono interessate e stravolte dalla costruzione del gasdotto. I tre uniranno le forze in una lotta internazionale volta a contrastare il progetto, senza alcun timore delle possibili conseguenze delle loro proteste, anche personali, mossi dal profondo desiderio di salvaguardare l’ambiente, la democrazia e i valori europei. Un ritratto umano di una battaglia tutt’ora in corso.

Dettagli

Dettagli: FULLHD, 75′, Slovenia, Italia
Tema: ambientale, interesse sociale, diritti umani
Soggetto: Marko Kumer
Trattamento: Marko Kumer, Eric Moses
Produttore: Marta Zaccaron, Marko Kumer, Mojca Pernat
Produzione: Incipit Film, Rusaalka d.o.o., Film Factory
Status: in distribuzione
Con il sostegno di: Fondo Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia, RTV SLOVENIA, MiC, RE-ACT, Slovenian Film Centre, Città di Maribor

Mercati

Apulia Film Forum (2018)
Docs in Thessaloniki (2018)
Makedox (2019)
Zagrebdox Pro (2020) – Al Jazeera Balkan Award

Workshop

Nord/Est/Doc/Camp (2023)
First Cut RE-ACT (2023)